Corsi e Formazione

Corsi e Formazione (7)

Eventi

Campagna di sicurezza nei luoghi di lavoro 

 

Happy Summer

GIORNATE INFORMATIVE

“DISOSTRUZIONE VIE AEREE”

Il Settore formazione della Misericordia di Livorno, oltre ad organizzare corsi di primo soccorso e rianimazione cardiopolmonare, tiene anche lezioni teorico-pratiche gratuite sulle manovre di disostruzione delle vie aeree in età pediatrica/adulta, secondo linee guida internazionali, con lo scopo di evitare che vite umane possano andare perdute solo perché si sconoscono le tecniche in grado di aiutare chi non è momentaneamente in grado di respirare per effetto di incidenti assai ricorrenti che possono verificarsi nei più vari ambiti (a casa, a scuola, al parco, ecc..)

Ogni lezione, della durata circa di 90 minuti, è tenuta da soccorritori/formatori particolarmente esperti, i quali illustrano e mostrano praticamente le tecniche di disostruzione delle vie aeree, fornendo al contempo nozioni di primo soccorso.

Le lezioni di cui trattasi consentono a tutti coloro a cui vi partecipano di acquisire conoscenza di pratiche assai semplici grazie alle quali è possibile aiutare, nelle circostanze più varie, figli, nipoti, amici e chiunque si abbia occasione di incontrare.

Le lezioni sono totalmente gratuite ed a ogni partecipante viene consegnato un attestato di frequenza.

 

 

Corso BLSD

Laici: (personale non sanitario) coinvolti occasionalmente in situazioni di emergenza sanitaria.

Durata: 5 ore complessive suddivise in una breve lezione teorica a cui fa seguito simulazione pratica della sequenza rianimatoria su manichino simulatore.

Che attestato viene rilasciato: previo superamento di un test teorico (quiz a risposta multipla) e di un test pratico (esecuzione di sequenza rianimatoria su manichino simulatore) viene rilasciato l’attestato cartaceo di BLS-D ESECUTORE. 

Validità dell’attestato: l’attestato ha una durata complessiva 24 mesi entro i quali se non si effettua il corso di retraining (della durata di 3 ore) decade completamente.

Programma del Corso
•    08.00         Registrazione partecipanti
•    08.15         Sessione teorica (lezione frontale in aula)
•    09.45         Pausa
•    10.00         Sessione pratica(tecniche e  sequenze su manichino simulatore)              
•    11.45         Quiz di valutazione teorica 
•    12.15         Prova di valutazione pratica
•    13.15         Chiusura del corso

Attestato: solo il superamento dell’esame teorico e dell’esame pratico 
consentono il conseguimento dell’attestato di ESECUTORE BLSD. Qual’ora il partecipante non dovesse superare UNA delle due prove d’esame potrà ripeterla gratuitamente al corso successivo. Il mancato superamento di entrambe le prove comporta la ripetizione completa del corso.                                                                         

IMPORTANTE: si ricorda agli iscritti che per il rilascio dell’attestato ESECUTORE - BLSD  è indispensabile assistere  a tutte le ore di teoria previste dal corso. 
Presentarsi in ritardo al corso, con conseguente perdita anche minima della  sessione teorica, 
comporta la non ammissibilità alla  sessione pratica e quindi annulla di fatto la partecipazione al corso.

 

I Corsi per soccorritori

Per diventare un volontario soccorritore l'età minima è:

  • 16 anni per ambulanze ordinarie di tipo "B";
  • 18 anni per quelle d'emergenza tipo "A".


Un soccorritore per diventare tale dovrà conseguire per prima cosa un diploma che attesti la qualifica e lo iscriva all'albo Nazionale dei Soccorritori. Nella regione Toscana i corsi per soccorritore sono due, Livello Base e Livello Avanzato.

 

Corso Livello Base

CORSI DI FORMAZIONE
I corsi di formazione sono organizzati dalle associazioni iscritte nel Registro Regionale del Volontariato, di cui alla L. 266/91 ed alla L.R. 28/93 (e successive modifiche) che svolgono servizio di soccorso sanitario.

REQUISITI PER L’ AMMMISSIONE AI CORSI
Ai corsi si può accedere al compimento del 16°anno di età, previo rilascio e presentazione di attestato medico di idoneità psico-fisica allo svolgimento del servizio rilasciata in data non antecedente a tre mesi.

RESPONSABILE DEL CORSO
Il responsabile del corso, della sua organizzazione, nonché della valutazione finale è il Presidente dell’Associazione promotrice, o suo delegato.

DURATA DEL CORSO
20 ore complessive.

ABILITAZIONE
Iscrizione agli appositi registri presso gli Organismi Federali di riferimento e verifica annuale ai fini del mantenimento, subordinato all’effettuazione di 100 ore annuali di servizio, certificate dalla associazione di appartenenza.

CONTENUTI DEL CORSO
– conoscenza ed attivazione procedure di emergenza
– approccio corretto al paziente infermo o infortunato
– valutazione dello stato del paziente e supporto vitale di base
– tecniche di trasporto a mezzo barella/lettiga
– procedure amministrative.

 

Corso Livello Avanzato

CORSI DI FORMAZIONE

I corsi di formazione sono organizzati dalle associazioni iscritte nel Registro Regionale del Volontariato, di cui alla L. 266/91 ed alla L.R. 28/93 (e successive modifiche) che svolgono servizio di soccorso sanitario.

REQUISITI PER L’ AMMMISSIONE AI CORSI

Ai corsi si può accedere al compimento del 18°anno di età, previo rilascio e presentazione di attestato medico di idoneità psico-fisica allo svolgimento del servizio rilasciata in data non antecedente a tre mesi.

DIREZIONE
Il Direttore del corso è un medico o un infermiere, designato dall’Associazione promotrice del corso.

DOCENTI
I docenti sono scelti dal direttore del corso in base a criteri di competenza specialistica e di efficacia didattica.

DURATA
La durata del corso è di 95 ore, così suddivise: 25 ore di teoria, 40 ore di pratica e 30 ore di tirocinio; a quest’ultimo si accede solo dopo lo svolgimento delle lezioni teorico-pratiche relative alle tecniche di trasporto a mezzo barella/lettiga.

COMMISSIONE D’ESAME

E’ costituita dal direttore del corso, da un delegato dell’Organismo Federale di appartenenza e dal responsabile medico della C.O. 118 territorialmente competente (o suo delegato). La commissione, entro 15 giorni dalla nomina, concorderà con l’Associazione la data e la sede di svolgimento degli esami. A partire dai 15 giorni precedenti il termine del corso l’Associazione richiederà i nominativi dei componenti la commissione al responsabile medico della C.O. 118 ed agli Organi Federali di appartenenza, che li comunicheranno entro 15 gg. dal ricevimento della richiesta.

ESAME FINALE
La sessione d’esame deve prevedere un numero di candidati non inferiore a dieci. Per numeri inferiori di candidati può essere previsto un accorpamento di sessioni fra le Associazioni presenti sul territorio dell’Azienda U.S.L. Per l’ammissione all’esame il Direttore del corso deve verificare la partecipazione del candidato ad almeno l’80% delle ore previste per teoria ed esercitazioni. Le eventuali assenze devono essere recuperate previo accordo con i docenti. In deroga, anche senza la partecipazione al corso, possono essere ammessi all’esame gli aspiranti:

  • in possesso della laurea in medicina e chirurgia o del diploma di scienze infermieristiche
  • soccorritori trasferiti da altra regione

L’esame finale prevede una prova scritta ed una prova pratica:

– la prova scritta consiste in 20 domande a risposte multiple, estratte da una serie di quiz predisposti a livello regionale, riguardanti gli argomenti trattati nel programma; la prova è superata con almeno l’80% di risposte esatte.

– la prova pratica prevede l’esecuzione di manovre di base ed avanzate, atte a ripristinare le funzioni vitali di base sia in condizioni normali che in condizioni consequenziali a traumi, secondo i criteri di valutazione dettati dai protocolli internazionali. Per l’espletamento della prova pratica la Commissione può avvalersi di ulteriore personale sanitario e/o tecnico operante nel sistema dell’emergenza. Al termine della sessione la Commissione redige apposito verbale in triplice copia, con i nominativi dei soccorritori che, per valutazione unanime della Commissione stessa, hanno superato l’esame. Il delegato dell’Organo Federale ed il responsabile medico 118 (o suo delegato) trasmettono agli Enti di appartenenza copia del verbale in base al quale gli Organi Federali potranno rilasciare gli attestati di idoneità, con validità biennale. Gli aspiranti che non supereranno l’esame dovranno nuovamente frequentare il corso prima di ripresentarsi.

Retraining

Su indicazione degli Organi Federali di appartenenza, ciascuna Associazione effettuerà obbligatoriamente, ogni due anni, apposita verifica sul mantenimento, da parte dei soccorritori, della qualifica di soccorritore di livello avanzato, da integrare – quando necessario – con attività di “ri-addestramento”. Degli esiti sarà informato l’Organo Federale di riferimento che, conseguentemente, riconfermerà l’attestato di idoneità per il livello avanzato per altri due anni, oppure lo revocherà o lo modificherà limitandolo al solo livello di base.

 

Corso Livello Base 2017

Data

Orario

Lezione

 

 

 

02/11/2017

21-23

 

(Teoria) Ruolo del Volontariato. Aspetti relazionali

nell’approccio al paziente. L’organizzazione dei

sistemi d’emergenza (attivazione dei servizi di

emergenza).

07/11/2017

21-23

 

(Teoria) Aspetti legislativi nell’attività di soccorritore.

09/11/2017

21-23

 

(Pratica) Tecniche di barellaggio (servizio radiofonico, barelle,

seggiolina, telo portaferiti).

14/11/2017

21-23

(Teoria) Supporto Vitale di Base (BLS).

16/11/2017

21-23

(Pratica) BLS a 1 soccorritore.

21/11/2017

21-23

(Pratica) BLS a 2 soccorritori

23/11/2017

21-23

(Teoria)Traumatologia e trattamento delle lesioni. Norme Base di Primo Soccorso

28/11/2017

21-23

(Pratica)Trattamento e trasporto del traumatizzato (collari,

steccobende).

30/11/2017

21-23

(Pratica)Trattamento e trasporto del traumatizzato

(cucchiaia e rimozione del casco).

05/12/2017

21-23

(Pratica)Trattamento e trasporto del traumatizzato

(cucchiaia e rimozione del casco).

07/12/2017

21-23

Ripasso generale.

16/12/2017

09-13

Esame 1° sessione.

16/12/2017

15-18

Esame 2° sessione.

                         

 

Come iscriversi

 

Per iscriversi ai corsi, è necessario compilare ed inviare a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. i seguenti moduli di ammissione e iscrizione


Domanda di ammissione


Modulo di iscrizione ai corsi

 

I Truccatori sono Volontari che, grazie a tecniche acquisite attraverso apposita formazione ed all’impiego di particolari materiali, riescono a riprodurre le manifestazioni esteriori di determinate patologie, ferite e traumi in genere.

Il compito del truccatore non è solo quello di truccare il simulatore, di cui si dirà più avanti, in maniera rispondente al vero bensì anche quello di creare lo scenario e l'ambiente d'intervento più realistico possibile.

I simulatori sono volontari che devono calarsi nella parte di chi necessita di soccorso, avvalendosi anche di apposite tecniche di concentrazione.

In una esercitazione, grazie all'operato dei truccatori e dei simulatori, i soccorritori possono più facilmente comprendere la dinamica dell'evento e operare, di conseguenza, nel modo migliore e più professionale.

Lo scopo del trucco e della simulazione è quello di preparare mentalmente il volontario alle situazioni nelle quali si troverà ad operare nonché di addestrarlo a mantenere la calma ed a non lasciarsi sopraffare dalle emozioni.

Per la formazione dei truccatori e dei simulatori è previsto un apposito corso che il settore formazione della Misericordia è in grado di organizzare quando ve ne sia richiesta.