Protezione Civile

Published in Info e varie
Read 313 times
Rate this item
(0 votes)

 

La U.O di Protezione Civile della Misericordia di Livorno è nata nel 1986 per iniziativa del Conservatore dell’epoca competente al ramo e di alcuni confratelli che avevano preso parte ad esercitazioni organizzate da Misericordie viciniori.

Dal 1987 in poi, è stata la stessa Misericordia di Livorno ad organizzare proprie esercitazione a carattere interprovinciale con il precipuo intento di divulgare nella popolazione la cultura e la mentalità della protezione civile.

La consapevolezza dell’opportunità di disporre di una struttura dedicata a questo particolare tipo di attività è scaturita anche dalle esperienze maturate negli anni 70/80, quando, in occasione di ogni calamità, l’Arciconfraternita partiva con i propri volontari senza un minimo di programmazione e di pianificazione degli interventi (Friuli 1976 e Irpinia 1980).

Grazie così agli investimenti operati per l’acquisto di mezzi e materiali, si è finalmente potuta costituire una vera e propria Unità Operativa di Protezione Civile. Con il passare degli anni (dal 1990 al 1995) le esercitazioni organizzate dalla Misericordia di Livorno sono diventate un appuntamento fisso per tutto il volontariato non solo locale e per le stesse Istituzioni competenti in materia; le ultime di tali esercitazioni, denominate “LIVORNO” hanno fatto registrare massicce partecipazioni (fino a 3000 volontari ed a 400 mezzi), con l’intervento anche del Dipartimento di Protezione Civile, rappresentato in una circostanza dal Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri competente per materia.

La Misericordia di Livorno è stata anche chiamata ad organizzare esercitazioni in varie località (fra l’altro Firenze, Arese, Benevento, Isola d’Elba, Versilia, Termoli, ecc..). La U.O. di Protezione Civile della Misericordia di Livorno si è resa sempre presente in tutte le emergenze che si sono susseguite dal 1990 ad oggi, dal massiccio sbarco di profughi albanesi in Puglia all’incendio nelle colline livornesi, dal dramma del rogo a bordo della Moby Prince, all’alluvione in Piemonte del 1994, dal terremoto umbro-marchigiano alla missione “Arcobaleno” in Albania, dagli incendi nell’Isola d’Elba alle alluvioni in Versilia e nella piana di Lucca nel 2000, dal Giubileo del 2000 a Roma all’eruzione dell’Etna, dal terremoto di San Giuliano in Puglia ai funerali a Roma di Papa Giovanni Paolo II, dal sisma in Emilia a quello nel centro Italia dello scorso anno, fino alla tragica alluvione verificatasi nella nostra città il 10 settembre 2017.

Last modified on Mercoledì, 06 Dicembre 2017 11:06
Super User

Hi my name is Marcubie and I have been the Creative Director on Medunten Technology. The languages only differ in their grammar, their pronunciation and their most common words. he thought. It wasn't a dream. His room, a proper human room although a little too small, lay peacefully between its four familiar walls pronunciation 

Website: themesoul.com
More in this category: Fondo Solidarietà »